A seguito di studi effettuati dai registranti della sostanza DIACETONALCOOL, richiesta dall’ECHA (European Chemical Agency) in accordo con il Regolamento CE 1907/2006, sono emerse le seguenti novità in merito alla tossicità per la riproduzione:

Il diacetonalcool (CAS 123-42-2 / n°CE 204-626-7), dopo test eseguiti in condizioni standard, ha mostrato presenza di malformazioni fetali. Pertanto, la sostanza ha avuto un aggravio della classificazione, divenuta ora REPROTOSSICA di categoria 2 ai sensi del Regolamento 1272/2008 (CLP). Altresì, sarà caratterizzata anche dall’indicazione di pericolo H361d – Sospettato di nuocere al feto.

Per maggiori informazioni:

leave a reply